Afro Basaldella

Afro Basaldella

Nato nel 1921, si diploma in pittura a Venezia nel 1931. Dopo un breve soggiorno a Roma, in cui conosce Corrado Cagli, Scipione e Mario Mafai, si trasferisce a Milano. Nel capoluogo lombardo entra in contatto con altri artisti, come Birolli, Ennio Morlotti e Arturo Martini. In un periodo in cui la sua pittura viene ancora definita “neo-cubista”, nel 1935 partecipa alla Quadriennale di Roma e, sempre nella capitale, allestisce le sue prime mostre personali alle gallerie Il Milione e Cometa.

Nel 1950 si trasferisce a New York e, ispirato dalle avanguardie americane, muove il suo stile verso l’astrazione. Così, proprio negli anni ’50, avviene la sua consacrazione internazionale, con le partecipazioni a Documenta I, alla VII Quadriennale di Roma e alla Biennale di Venezia. Le sue opere entrano a far parte delle collezioni dei più importanti musei al mondo, come il Guggenheim di New York. Muore prematuramente nel 1976, in seguito a gravi problemi di salute.

Opere di Afro Basaldella in vendita