Nato a Shangai nel 1935, il 30 gennaio, Hsiao Chin (Xiao Qin) è un maestro della pittura astratta in cui convergono spiritualità orientale e arte occidentale.

Lascia la Cina per Taiwan intorno agli anni Quaranta. Inizia a studiare arte nel 1952 all’Università Nazionale Normale di Taiwan (si laurea nel 1955).

Hsiao Chin e il movimento To-Fan

Nel 1956 fonda un movimento che riunisce pittori “gi Otto Banditi” di tendenza astratta e innovativa, chiamato To-Fan Art Group.

Nel 1956 grazie a una borsa di studio ottenuta dal governo spagnolo approda in Europa e inizia a collaborare con lo Studio Marconi di Milano. Dopo il trasferimento a Milano, comincia a frequentare il circolo di artisti che si riunisce nel bar Giamaica, tra cui Piero Manzoni e Lucio Fontana, con il quale aveva partecipato alla produzione ceramica di Albisola.

Hsiao Chin e il Movimento Punto

Nel 1961 fonda il Movimento Punto la cui opera La Forza della Meditazione (1964) ne è l’essenza, con un linguaggio pittorico formale dedito alla contemplazione e alla calma.

La sua arte unisce la spiritualità e la cultura e orientale con le caratteristiche e l’approccio occidentale e pertanto sfugge a una caratterizzazione precisa. Le sue numerose espressioni sono molto apprezzate sia in Oriente (Pechino, Taipei, Taiwan), sia in Occidente, soprattutto in Italia e negli Stati Uniti anche quando la sua visione si fa più rigida e geometrica.

Le numerose mostre in tutto il mondo

Le sue tele negli ultimi anni sono state esposte al Museum of Modern Art (MOMA) e al Metropolitan Museum di New York, al Philadelphia Museum of Art, al Guangdond Museum of Art, al Hong Kong Museum of Art, al National Museum of China di Pechino, allo Shanghai Museum of Art, al National Taiwan Museum of Fine Arts di Taichung (retrospettiva del 1992) e al Taipei Fine Arts Museum, alla Royal Academy of Fine Arts di Bruxelles, al Museo Europeo de Arte Moderno di Barcellona, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.

Lo Hsiao Chin Art Research Center, fino ad oggi

Nel 2018 il China Art Museum di Shangai ha istituito lo Hsiao Chin Art Research Center. In Lettonia nel 2020 c’è stata un’importante retrospettiva sulla sua arte (Daugavpils Mark Rothko Art Center).

Attualmente vive e lavora tra Taiwan e Milano.

Opere di Hsiao Chin in vendita

Nuovo Corso – 18 (VENDUTO-SOLD) di Hsiao Chin in vendita AM Arte Moderna

Nuovo Corso – 18 (VENDUTO-SOLD)

1970 - cm 90 x 115

Biografia